Tellaro

La scoperta infinita di un luogo incantato: Tellaro


Tellaro è un luogo incantevole: tutte le volte che arrivi trovi un'atmosfera diversa, colori diversi, odori diversi.
Quando arrivi non ti accorgi della sua bellezza, si avvicina piano piano, in punta di piedi. Entri nella sua piazzetta e ti accoglie come tutti gli altri borghi liguri, con un'aria amichevole, senza importunarti, come a dirti "Venga pure, ma non si preoccupi, non la disturberò". Ma appena superi i suoi vicoli stretti e ripidi, ed entri in darsena, si apre un mondo meraviglioso: il mare, gli scogli, le case colorate a picco sull'acqua, le barche in attesa di prendere il largo, il tutto immerso in una grande cala come fra le valve aperte di una conchiglia che raccolgono i raggi del sole. E sono proprio questi che ne cambiano, istante per istante, l'atmosfera incantevole: i colori delle facciate delle case, il colore del mare o del cielo, tutto varia con le stagioni, con il bello o cattivo tempo, con il giorno e con la notte, così da trovare sempre un'accoglienza diversa.
Per questo Tellaro è un posto incantevole per rilassarsi, per fare due passi e qualche scatto. Oggi, insieme a due amici, immersi tra chiacchiere, una passeggiata, un caffè e le nostre macchine fotografiche, ci siamo crogiolati in quella serena atmosfera che questo posto sa donare, dimenticandoci delle ansie e dei problemi della nostra vita lavorativa, e assaporando due ore di tranquillità.